10 programmi per fare lo screenshot col PC

Che cos'è lo screenshot?

Hai trovato qualcosa di interessante su internet che vorresti condividere o conservare? Devi salvarlo velocemente in un formato di file che sia compatibile con qualsiasi dispositivo? Allora, la soluzione è lo screenshot!

Lo screenshot è un’istantanea di cio che stai visualizzando sullo schermo, salvato in un file immagine (JPG, PNG ecc…).

Probabilmente lo conosci già perchè lo fai spesso col tuo smartphone ma, non sai come effettuarlo su computer? 

Dopo aver visto, nel precedente articolo “Come fare uno screenshot col PC“, vediamo ora, 10 programmi per fare lo screenshot col PC

Indice

Il primo tool che ti presento si chiama ShareX.

Strumento opensource, nato come file uploader. Permette di caricare le immagini, dopo la cattura, su una miriade di servizi hosting e cloud.

Consente anche di registrare video illimitati e offre la cattura del testo OCR (riconoscimento ottico dei caratteri), per estrapolare il testo da un’immagine. Non manca inoltre l’editor grafico e molto altro…

Quasi impossibile descrivere, in poche parole, tutti gli strumenti che mette a disposizione.

USA LE FRECCETTE PER SCORRERE
CLICCA SULL’IMMAGINE PER LO ZOOM

Lightshot non ha un’interfaccia grafica, non si presenta come un classico programma con finestra. Esso viene eseguito in tray icon (icona nella barra notifiche). Cliccando sull’icona con il tasto sinistro del mouse (vedi immagini sotto), parte la modalità di cattura a selezione area rettangolare; con il tasto destro invece, si apre il menù a tendina con poche voci essenziali. Ma non farti ingannare dall’aspetto, Lightshot in realtà, è uno strumento ricco di funzioni. Una volta effettuata la cattura comparirà una barra strumenti compatta ma molto completa. Si possono: caricare le immagini catturate su un image hosting, condividerle, stamparle, copiarle e, ovviamente, modificarle. Si può inoltre cercare su Google un’immagine simile a quella catturata.

Per quel che riguarda i tasti di scelta rapida, quelli pre-impostati sono:

  • STAMP (o PRINT) = Cattura a selezione rettangolare;

  • CTRL+S = Cattura istantanea dell’intero schermo (l’immagine sarà automaticamente salvata nell’ultima cartella selezionata o in “Documenti”.

P.S.: Durante l’editing, puoi utilizzare la rotellina del mouse per aumentare o diminuire la dimensione del cursore di disegno e scrittura, delle frecce o del testo.

USA LE FRECCETTE PER SCORRERE
CLICCA SULL’IMMAGINE PER LO ZOOM

Un software completo ed intuitivo. Un eccellente strumento per fare lo screenshot col pc. Chi usa Office (dalla versione 2013 in poi), noterà inoltre una certa familiarità nell’interfaccia.

Oltre che catturare immagini, questo tool consente anche di inviarle via mail, condividerle nativamente sui social, caricarli su un image hosting o su cloud. Possiede anche diversi strumenti aggiuntivi.

Molto interessante la funzione “Barra Strumenti” che ti permette di cominciare a disegnare sullo schermo e, successivamente, salvare e condividere l’immagine ottenuta.

USA LE FRECCETTE PER SCORRERE
CLICCA SULL’IMMAGINE PER LO ZOOM

PrtScr punta sulla semplicità d’utilizzo. E’ molto particolare. Una volta avviato entra immediatamente in modalità cattura e, sulla destra dello schermo, si può notare il menù guida che mostra i tasti rapidi per la cattura. Dopodichè rimarrà aperto in background nelle noftifiche e, con la pressione del tasto STAMP (PRINT), si potrà avviare la modalità cattura. Unico difetto: purtroppo non è disponibile la lingua italiana. Sono disponibili tre tipi di cattura: schermo intero, cattura rettangolare e a mano libera. L’immagine catturata comparirà fluttuante, in 3D,  in alto a destra. La si può trascinare direttamente nella cartella per salvarla oppure utilizzare la finestra con le voci:

  • To Desktop: per salvare l’immagine sul desktop;

  • Save as: per salvarla con nome;

  • Email: per inviarla con posta elettronica;

  • Edit: per modificarla;

  • Print: per stamparla;

  • To clipboard: per copiare l’immagine nella clipboard;

  • Discard: per annullare la cattura.

USA LE FRECCETTE PER SCORRERE
CLICCA SULL’IMMAGINE PER LO ZOOM

Dalla suite di utility FastStone, un software molto poco invasivo, compatto, tuttavia in grado di catturare immagini e registrare video.

Si presenta inizialmente come una piccola barra ma, dopo la cattura, appare la finestra con l’immagine acquisita e le varie funzioni per l’editing: è possibile aggiungere una didascalia o un bordo con effetto taglio di forbice; si possono sfocare parti dell’immagine, spuntarla, ri-dimensionarla, regolarne i colori e molto altro… Si può, inoltre, aggiungere un watermark (filigrana) personalizzato, scriverci sopra e ,se sei abituato ad usare Paint, c’è anche il pulsante per aprire l’immagine nell’editor di Windows.

Purtroppo il programma è in inglese ed in versione Sharware, con 30 giorni di prova gratuita, al termine dei quali bisogna acquistare la versione completa. 

USA LE FRECCETTE PER SCORRERE
CLICCA SULL’IMMAGINE PER LO ZOOM

Uno dei tool di cattura per Windows più popolari. Greenshot non ha un’interfaccia grafica con finestra, se non per l’editor ed altre funzioni. Esso si presenta con il tradizionale menù a tendina, richiamabile cliccando sull’icona nell’area di notifica (tasto destro o sinistro del mouse, non fa differenza).

Offre i tradizionali metodi di cattura, selezionabili nella parte alta del menù oppure con i tasti rapidi che, tuttavia, devono prima essere impostati dall’utente. Per far ciò-, bisogna recarsi in “Preferenze“, ove si trovano una ricca varietà di settaggi. Una delle funzioni interessanti è la cattura ritardata, scegliendo quanti secondi dopo debba avvenire; essa è utile quando si vuole catturare un elemento che scompare sia se si preme un tasto del mouse sia uno sulla tastiera, rendendo impossibile la cattura anche con le scorciatoie.

Ciò che lo rende uno dei più popolari è, anche, il fatto che si tratta di un’applicazione freeware ed open source.

USA LE FRECCETTE PER SCORRERE
CLICCA SULL’IMMAGINE PER LO ZOOM

Grabilla è un tool molto semplice e compatto, con funzionalità essenziali. Avviatosi in background compare un pulsante fluttuante che, premuto con il tasto destro del mouse, fa partire la cattura aprendo una piccola finestra nell’angolo dello schermo, con le varie opzioni (col pulsante sinistro, invece, appare il menù a cascata).

Può catturare immagini e salvarle in formato PNG, creare GIF animate, catturare elementi a scorrimento e registrare video di ciò che avviene sullo schermo.

Per quanto riguarda i tasti di scelta rapida, ti basterà premere il tasto STAMP (PRINT) per entrare subito in modalità cattura, selezionando poi le opzioni di cattura sempre dalla finestra nell’angolo dello schermo.
Tutte gli elementi catturati vengono salvati in una cartella denominata “Grabilla Captures“, all’interno di “Documenti“.

USA LE FRECCETTE PER SCORRERE
CLICCA SULL’IMMAGINE PER LO ZOOM

Sicuramente uno dei migliori in termini di interfaccia grafica e semplicità di utilizzo. Se sei alla ricerca di una soluzione semplice e ben attrezzata, Screenpresso è ciò che fa per te!

Puoi selezionare due versioni da scaricare. Quella standard e l’enterprise (per le imprese).
All’avvio, puoi scegliere di installare il programma sul pc o avviarlo in modalità portable.

Appena avviato, noterai subito l’interfaccia pulita ed essenziale. Ti basterà premere sul pulsante “Cattura“, selezionare tra la cattura immagine o registra schermo e, selezionare in che modo vuoi effettuare la cattura. In alternativa, per iniziare la cattura, puoi premere il tasto “Print” come evidenziato al centro della finestra.
Dopo aver catturato l’immagine puoi modificarla con l’ottimo editor integrato e caricarla su internet.

USA LE FRECCETTE PER SCORRERE
CLICCA SULL’IMMAGINE PER LO ZOOM

Dalla suite di programmi Gadwin, ecco PrintScreen… e PrintScreen Pro. Il primo è perfetto per fare semplicemente gli screenshot, utilizzando poi un altro programma per l’eventuale editing dell’immagine catturata. Il secondo comprende anche l’editor con interfaccia stile MS Office. Si può scegliere di scaricare la versione pro, ma si tratta di una versione non registrata che inserirà una filigrana sull’immagine. Il costo della licenza completa è di 30,28 €.

Gadwin PrintScreen si presenta in una piccolissima e compatta finesra. Un rettangolino con all’interno un cerchio suddiviso a spicchi, più un cerchietto concentrico. Ognuno di questi spicchi ed il cerchietto corrispondono ad un pulsante. Ogni pulsante corrisponde ad un tipo di cattura (intera schermata, rettangolare, finestra ecc…). Ovviamente si possono utilizzare anche i tasti di scelta rapida:




PRINT: per catturare lo schermo intero
MAIUSC + PRINT: cattura finestra
CTRL + PRINT: cattura area rettangolare




Purtroppo, per ora, questo tool è disponibile soltanto in lingua inglese; tuttavia è abbastanza intuitivo.

USA LE FRECCETTE PER SCORRERE
CLICCA SULL’IMMAGINE PER LO ZOOM

Uno dei punti di forza di questo tool è sicuramente la semplicità di utilizzo, anche se non è disponibile in lingua italiana, troverai la sua interfaccia alquanto intuitiva, con i pulsanti di cattura illustrati.

La caratteristica che lo rende unico tra quelli che abbiamo visto, è la possibilità di catturare più parti separate dello schermo in una sessione, potendole mettere poi insieme come un mosaico.

Altra caratteristica molto utile è la possibilità di catturare elementi a scorrimento come una pagna web lunga, salvandola in un’unica immagine.

USA LE FRECCETTE PER SCORRERE
CLICCA SULL’IMMAGINE PER LO ZOOM

Altri tool (Bonus 1):

Non proprio un programma ma un estensione per browser. Disponibile per Chrome, Firefox ed Opera, Nimbus Screenshot è utile per catturare schermate mentre navighi in rete. Purtroppo, non al di fuori del browser. Più che sufficiente però, per la maggior parte degli utenti che di solito catturano screnshot solo per condividere elementi che trovano, appunto, su internet. Nimbus è anche in grado di catturare le finestre a scorrimento e registrare lo schermo, salvando i video in GIF o MP4.

I plugin dei browser sono oramai dei veri e propri programmi e, molti di essi, non hanno nulla da invidiare a quelli classici. E’ appunto il caso di Nimbus, molto completo sia nella fase di cattura che nel post editing.

Per scaricarlo premi sul pulsante sotto e seleziona il tuo browser. Verrai reindirizzato alla pagina del plugin da cui puoi installare Nimbus. Premi sul pulsante verde “installa” o “aggiungi” (in inglese “Add“) e dai conferma sul messaggio del browser.

Per disinstallare il plugin devi recarti nelle impostazioni, alla voce “Componenti aggiuntivi” e cliccare su rimuovi.

USA LE FRECCETTE PER SCORRERE
CLICCA SULL’IMMAGINE PER LO ZOOM

Tool semplice con poche funzioni, adatto a chi non ha esigenze particolari oltre allo screenshot. Si avvia in modalità background e mostra l’icona fluttuante nell’angolo dello schermo. Cliccando sull’icona si apre il menù a cascata da cui selezionare il tipo di cattura ed altre opzioni.

E’ possibile registrare anche video dello schermo e inserire commenti audio dal microfono del pc. La funzione Upload, consente di caricare immagini direttamente sul sito di monosnap per condividerle comodamente.

Purtroppo, non è disponibile in lingua italiana.

USA LE FRECCETTE PER SCORRERE
CLICCA SULL’IMMAGINE PER LO ZOOM

Lista altri tool disponibili (Bonus 2)
  • Lightscreen: Compatto, essenziale e leggero, solo per catturare schermate e caricarle su internet. Niente editor.
  • HotShots: Leggerissimo e piuttosto intuitivo; semplice da usare. Può catturare contemporaneamente l’immagine di più schermi. Molto completo e leggero anche l’editor integrato.
  • TinyTake: Cattura e condivide immagini o registra video dal desktop.
  • Screenshot Captor: Per utilizzarlo serve una chiave di licenza gratuita (oppure con libera donazione). La trovi QUI’.
  • Gyazo: Cattura e condivide immagini e video che vengono catturati nel tuo spazio personale. Alcune funzioni disponibili solo nella versione PRO, a pagamento. Disponibile anche come plug-in per browser Chrome, Firefox e Microsoft Edge.
  • Fireshot: Plug-in per browser. 
    Scaricalo per: Chrome, Firefox, Opera, Internet Explorer.
  • Snapcrab: Piccolo tool per catturare immagini e caricarle su Facebook, Twitter ed Evernote.
  • Snipaste: Ottimo tool per catturare immagini, completo di editor. Ideale per chi realizza guide con immagini. Non disponibile in lingua italiana.
  • Awesome Screenshot: Plug-in per Chrome.
  • Snipping Tool++: Dall’interfaccia pulita e gradevole, una sorta di snipping tool di Windows con diverse funzionalità aggiuntive.

Abbiamo visto: 10 programmi per fare lo screenshot col pc.
Se non sai come effettuare lo screenshot con il comouter, puoi dare un occhiata all’articolo: Come fare uno screenshot col PC…

Grazie per la lettura! 
Al prossimo articolo…

Se l’articolo ti è stato utile,
condividilo!
Mi saresti di grande aiuto.
Grazie!

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: